La macchina per il caffè espresso

Tazzina di caffè fumante
Indietro

1. Tutto ciò che c’è da sapere sulle macchine del caffè

Un tempo per preparare il caffè a casa tutti usavano la moka, oggi però è davvero poco utilizzata: tra i più giovani sono molti quelli che non l’hanno mai neppure comprata ed in genere sono sempre più numerosi quelli che l’hanno “pensionata” e relegata sul fondo di qualche pensile.

Al giorno d’oggi nella maggior parte delle abitazioni degli italiani, in un angolo della cucina, fa bella mostra di sè la “macchina del caffè”, che consente di gustare anche a casa un espresso buono come quello che siamo soliti prendere al bar! Acquistare una buona macchina del caffè, che non solo ci regali la sensazione di gustare un ottimo espresso, ma che sia anche visivamente e dimensionalmente adatta ad inserirsi all’interno della nostra cucina e che soprattutto sia compatibile con le nostre esigenze ed abitudini, non è così semplice come si possa pensare.

Si tratta di una decisione che va ben ponderatae che deve partire innanzitutto da un’analisi delle nostre necessità ed aspettative nei confronti di quest’elemento, che potrà limitarsi a fare il caffè, ma potrà anche riuscire a far ben altro!

Le macchine moderne infatti sono in grado di preparare non solo caffè, ma anche molte altre bevande, dal thè alle tisane, fino al cappuccino o alla cioccolata; se dunque pensiamo di voler sfruttare quest’oggetto anche per un utilizzo diverso dovremo premurarci di scegliere un modello che sia in grado di soddisfare questa nostra esigenza.

In genere sono i modelli a cialde, specie quelli di maggiori dimensioni e delle marche più note, che hanno una vastissima quantità di scelta, per cui con la stessa macchina si può optare per svariate miscele di caffè aromatizzate e/o di diversa provenienza ed in più ci si può sbizzarrire con tantissimi altri gusti! Bisogna capire poi quanti caffè si consumano mediamente in casa nel corso di una giornata e se vengono consumati singolarmente, a due a due o più ancora.

La grande maggioranza delle macchine domestiche a cialda in effetti fa un solo caffè alla volta, ovvero uno per ogni cialda caricata, anche se a dire il vero in alcuni casi le macchine di maggiori dimensioni possono caricare cialde adatte a preparare sue caffè alla volta. Al contrario le macchine che funzionano con il caffè in polvere di solito hanno la possibilità di fare uno o due caffè e ve ne sono in commercio anche alcune che preparano 4 caffè insieme.Scelto il tipo di macchina che maggiormente fa al caso nostro bisognerà orientarsi poi sulla marca ed il modello che più ci aggradano, valutando non solo l’aspetto tecnico (basandosi sulle funzioni che la macchina offre e sul tipo di caffè che produce), ma anche quello più estetico e più pratico della questione, tenendo in debito conto dove si intende posizionare la macchina e di conseguenza che ingombro questa potrà avere.

Oggi anche l’impatto visivo ha un ruolo importante e le possibilità sono davvero infinite a partire dallo stile fino alle forme ed alle colorazioni, ovviamente anche i prezzi hanno un ampio range!

Vediamo dunque di analizzare nel dettaglio tutti i fattori che possono influenzare la scelta, così da arrivare preparati all’acquisto di una nuova macchina da caffè per la nostra cucina.

Indietro
CONDIVIDI
Articolo precedenteLa televisione in cucina
Prossimo articoloStile