Cucine a scomparsa, ecco tutti i vantaggi di puntare su questa tipologia

Le cucine a scomparsa si possono certamente considerare come una delle soluzioni migliori e più efficaci per quanto concerne i monolocali. Si tratta senz’altro di una scelta ideale, soprattutto per via del pochissimo spazio che si ha a disposizione.

Cucine a scomparsa, sta cambiando il trend

Piuttosto di frequente, però, le scelte sono diverse e il trend sta cambiando. Sì, proprio per via del fatto che le cucine a scomparsa vengono prese in considerazione anche da tutti coloro che vivono all’interno di un appartamento di dimensioni superiori, ma che presenta un solo ambiente giorno.

Il prezzo è conveniente

Uno dei principali motivi per cui si prova a puntare sulle cucine a scomparsa deriva indubbiamente dal prezzo, particolarmente conveniente. Non solo, dal momento che c’è il vantaggio anche di poter trovare delle soluzioni monoblocco particolarmente economiche, con un netto risparmio in termini di esborso economico.

Come viene realizzata

La cucina a scomparsa, in poche parole, si caratterizza per il fatto di essere celata grazie alla presenza di due pannelli scorrevoli di notevoli dimensioni, pari a circa 130 centimetri, che si muovono sfruttando una doppia guida. La presenza di una mantovana torna utile per la ridefinizione di tali scorrevoli, permettendo di dare loro un rinnovato valore.

La scelta del colore

Interessante anche la scelta del colore di una cucina a scomparsa, dal momento che, spesso e volentieri, si dovrebbe cercare di privilegiare il bianco. Infatti, quest’ultima colorazione permette di far apparire lo spazio notevolmente più grande e anche molto più luminoso. Un’alternativa importante e interessante è rappresentata dal rosso acceso, che riesce a dare un tocco di personalità e grinta in più a tutta la cucina. In questo caso il rosso si ritrova spesso sia nel profilo del piano che nelle basi.

Adattarsi alla perfezione nei piccoli appartamenti

Uno dei tanti pregi delle cucine a scomparsa è certamente quello di adeguarsi alla perfezione all’interno degli appartamenti di dimensioni più ridotte, così come nei monolocali. Insomma, si incastrano perfettamente in tutte quelle case in cui le metrature sono limitate e gli altri tipi di cucina, quindi, risultano essere decisamente ingombranti.

L’altro grande vantaggio

Le cucine a scomparsa hanno un altro grande vantaggio, ovvero quello di adeguarsi alla grande in tutti quegli appartamenti in cui c’è un solo ambiente giorno. L’armadiatura del salotto è in grado di svelare, qualora dovesse essere necessario, una cucina che presenta ogni cosa al suo posto e dotata di ogni sorta di funzionalità.