Cucina con bancone, la scelta più adatta per un arredamento moderno

cucina con bancone

Siete alla ricerca di una soluzione innovativa per la vostra nuova casa? Allora una cucina con bancone potrebbe essere quella più ad hoc per sfruttare un ambiente contemporaneo e decisamente friendly. Il bancone, infatti, garantisce un piano di lavoro aggiuntivo, così come può diventare un vero e proprio tavolo su cui pranzare.

Insomma, se la vostra intenzione è quella di realizzare una cucina che sia giovane e contemporanea, il bancone è uno di quegli elementi che non deve assolutamente mancare. Definito anche piano snack, riesce a garantire a questo ambiente un elevato livello non solo di praticità, ma anche di funzionalità.

Cucina con bancone, ecco perché questo elemento fa la differenza

Il bancone può essere fondamentale in cucina per tanti motivi. Prima di tutto per via del fatto che può andare a completare l’isola oppure la penisola che è già stata inserita in cucina. Altre volte, invece, il bancone può essere collocato in maniera perpendicolare al di sopra del top, mentre in ulteriori casi si può ottenere direttamente da un prolungamento del piano stesso.

Nella maggior parte dei casi, i materiali e le misure del bancone sono gli elementi da tenere più facilmente d’occhio. Questo elemento, spesso e volentieri, viene creato usando un materiale differente in confronto al top oppure posto ad un’altezza differenza rispetto a quest’ultimo. In questo modo, si può ottenere un impatto estetico di tutto rispetto, che riesce a donare un buon movimento all’intera composizione.

Per quanto concerne le dimensioni del bancone, in base alle soluzioni che sono state scelte, si possono trovare dei modelli più grandi e che possono diventare una vera e propria alternativa al tavolo da pranzo. Altre volte, invece, si preferisce ripiegare su dei banconi più piccoli, che possono essere sfruttati semplicemente come un prolungamento del top che è già presente in cucina.

In ogni caso, prima di modificare la progettazione dell’intera composizione, il suggerimento migliore da seguire è quello di controllare se il bancone si può comprare solamente di una dimensione standard oppure se c’è la possibilità anche che venga realizzato su misura, in modo tale da sfruttarne in maniera più efficiente gli spazi.

Tra i vari modelli di banconi snack che sono presenti in commercio, uno dei più interessanti è senz’altro quello denominato Mia, di Aran Cucine. In questo caso, possiamo notare come lo spessore sia notevole e vada a basarsi direttamente sul piano che caratterizza la penisola, che tra l’altro può contare pure delle mensole poste ai lati.